Testata per la stampa

Segnalazione di condotte illecite (Whistleblower)

Cosa significa whistleblower?

Il whistleblower (termine anglosassone che signifca “soffiare il fischietto”) è il dipendente che durante lo svolgimento delle proprie mansioni, sia venuto a conoscenza di presunti fatti illeciti e/o irregolarità avvenuti sul luogo di lavoro e decide di segnalarlo ad un’autorità che possa intervenire in tal senso.
Il whistleblower, segnalando eventuali problemi o pericoli all’ente di appartenenza svolge un ruolo di interesse pubblico. Le informazioni rilevanti sono solo quelle che riguardano comportamenti, reati o irregolarità a danno dell’interesse pubblico.

Legge n. 190/2012 e Legge n. 179/2017


 (229.45 KB)Leggi la nota informativa (229.45 KB).
Vuoi segnalare un illecito? Collegati alla piattaforma dedicata.
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito