1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Policlinico di Modena
# Io resto in ospedale - tu resta a casa
Emergenza COVID19
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

In Radioterapia una voce amica per i pazienti in attesa

Il gruppo del volontari
Il gruppo del volontari

Sono riconoscibili da un camice celeste a righe con l’emblema del neutrone e da una settimana, accolgono i pazienti che si recano alla Radioterapia del Policlinico, diretta dal dottor Filippo Bertoni. Una presenza discreta ma di grande aiuto per utenti e operatori, per fornire informazioni e supporto. Il servizio, frutto di una convenzione tra il Policlinico e la sezione modenese della Lega Italiana per la lotta ai Tumori (LILT), è stato supportato da un corso di due mesi che i volontari hanno frequentato, organizzato dalla LILT con l’apporto del personale del Reparto. In questa prima fase i volontari sono presenti circa 30 ore, dal lunedì al venerdì, ma a regime sarà coperto l’interno orario di servizio.
“Il nostro intento – commenta Claudio Dugoni, presidente della LILT modenese – è quello di accogliere i pazienti, soprattutto quelli che si recano alla prima seduta di terapia e che spesso sono spaesati e spaventati. A tutti forniamo non solo informazioni ma anche una voce amica con cui confrontarsi. Un grazie va al dottor Filippo Bertoni e a tutto il personale del reparto che hanno accolto con entusiasmo la proposta e che ci hanno supportato nel percorso.”
“In questi primi giorni – spiega Maria Claudia Ansaloni coordinatrice dei volontari – la risposta di pazienti e operatori è stata più che positiva. Sono soprattutto tre le tipologie di intervento attuate: pazienti accedono per il i primi trattamenti e che sono un po’ spaesati, pazienti ricoverati che vengono accompagnati in Radioterapia e riportati in reparto dal termine del trattamento, pazienti e accompagnatori che sostano più a lungo in reparto. Tutti sembrano aver gradito la nostra presenza e le nostre chiacchiere. Infine, è stato piacevole rivedere i volontari della LILT di Pavullo che effettuano il servizio di trasporto gratuito dei pazienti per la radioterapia.”
La struttura complessa di Radioterapia del Policlinico esegue circa 135 sedute di Radioterapia al giorno ed è la struttura di riferimento provinciale. Sono oltre 1.700 i pazienti che annualmente vengono curati al Policlinico.

Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
Nel 2014 la LILT ha svolto diverse attività grazie a circa 50 volontari attivi. Un impegno che ha portato ad erogare ai pazienti ed ai loro famigliari oltre 1300 ore di presenza assistenziale al Centro Oncologico Modenese con i volontari del Gruppo Aurora, assicurare a pazienti e famigliari ed equipe medico infermieristiche dei distretti di Modena e Pavullo l’assistenza e il sostegno psicologico, collaborare con l’Azienda Policlinico di Modena con un assegno di ricerca di 35mila euro per un giovane medico oncologo, garantendo, grazie ai volontari della Delegazione Romeo Francia il trasporto gratuito di 26 pazienti residenti nel Frignano alla Radioterapia di Modena percorrendo oltre 9mila chilometri, portando avanti il progetto Casa Luce e Sorriso per la realizzazione del primo centro in Italia per le terapie di riabilitazione oncologica e multi modali