1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Policlinico di Modena
 
Contenuto della pagina

Misuratori di parametri vitali per il Day Hospital Oncologico del Policlinico donati dal “gruppo cacciatori di S. Agata Bolognese”

Permetteranno di monitorare i pazienti durante le visite nei vari ambulatori del DH

Misuratori di parametri vitali per il Day Hospital Oncologico del Policlinico donati dal “gruppo cacciatori di S. Agata Bolognese”

Quattro monitor in grado di rilevare i parametri vitali (pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione ossigeno) sono stati donati dal “Gruppo cacciatori di Sant’Agata Bolognese”.

I monitor sono stati consegnati stamattina, sabato 30 settembre 2017, alla presenza del dott. Gabriele Luppi, Responsabile del DH oncologico, il dottor Roberto Sabbatini, medico del DH Oncologico, Andrea Berti, coordinatore infermieristico del DH Oncologico e l’infermiera Eleonora Pellacani che hanno accolto i rappresentanti del gruppo, Andrea Caselli, Franco Ferrari, Olver Felicani e Gianni Biolcati, ringraziandoli per la sensibilità dimostrata.

I monitor sono portatili e hanno un grande display a colori che mostra sempre le ultime cinque misurazioni, in modo da poter verificare con un semplice colpo d’occhio l’evoluzione clinica del paziente, una caratteristica molto utile per i misuratori utilizzati al DH Oncologico – che ogni giorno accoglie tra i 250 e i 350 pazienti - per monitorare i pazienti durante le terapie e durante il giro visita.
Grazie a questa donazione, il DH Oncologico ha potuto potenziare la sua dotazione di questi apparecchi, duttili e molto utili.

 
Da sx: Eleonora Pellacani, Andrea Caselli, Franco Ferrari, Andrea Berti, Olver Felicani, Gianni Biolcati, Roberto Sabbatini, Gabriele Luppi
Da sx: Eleonora Pellacani, Andrea Caselli, Franco Ferrari, Andrea Berti, Olver Felicani, Gianni Biolcati, Roberto Sabbatini, Gabriele Luppi
Da sinistra Andrea Caselli, Franco Ferrari, Olver Felicani, Gianni Biolcati
Da sinistra Andrea Caselli, Franco Ferrari, Olver Felicani, Gianni Biolcati
Roberto Sabbatini con i donatori
Roberto Sabbatini con i donatori
I monitor donati
I monitor donati