1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Policlinico di Modena
Contenuto della pagina

Struttura Complessa di Radiologia

Direttore prof. Pietro Torricelli


Dove Siamo

Ecografia, Mammografia, Ossea  ingresso 1, 2° piano ascensori 12/13 scala A
Angiografia, Toracica, Viscerale, TAC, Risonanza Magnetica  ingresso 1, piano seminterrato (-1) ascensore 12/13/45 scala K; Mammotome  ingresso 22, piano rialzato. 

Telefoni

Informazioni  059 4222421 da lun a ven:11.00-13.00;15.30-17.30 | sab:10.00-12.00
Informazioni  059 4224704 da lun a ven:11.00-13.00;15.30-17.30 | sab:10.00-12.00

  • Staff

    Maria Grazia Amorico Medico
    Rachele Battista Medico
    Barbara Canossi Medico
    Cristian Caporali Medico
    Federico Casari Medico
    Michelina Ciliberti Medico
    Chiara Dal Molin Medico
    Giovanni Della Casa Medico
    Luciana Di Pancrazio Medico
    Antonella Drago Medico
    Davide Felaco Medico
    Federica Fiocchi Medico
    Valentina Frisullo Medico
    Maria Chiara Gibertini Medico
    Piero Luigi Grimaldi Medico
    Guido Ligabue Medico
    Serena Lo Russo Medico
    Giovanni Miranda Coordinatore Tecnico 
    Claudio Morandi Medico
    Annarita Pecchi Medico
    Francesco Sani Medico
    Riccardo Scaglioni Medico

  • Di cosa ci occupiamo

    La Struttura Complessa di Radiologia I fa parte del Dipartimento ad attività integrata dei Servizi Diagnostici e per Immagine e svolge attività di tipo diagnostico e terapeutico. L’attività di tipo diagnostico viene svolta con riferimento a tutti gli apparati, con esclusione di quello nervoso, in particolare fornisce prestazioni ecografiche, eco-color-doppler, di radiologia tradizionale, di Tomografia Computerizzata, Angiografia e di Risonanza Magnetica, interamente eseguite con tecnologia digitale.
    In ambito terapeutico offre complete prestazioni di Radiologia Interventistica sia di tipo endovascolare che extravascolare, con particolare attenzione per i trattamenti percutanei in ambito oncologico.
    Elenco Prestazioni:
    - Radiologia tradizionale (esami radiografici del torace e dell’apparato scheletrico, esami contrastografici del tubo digerente e dell’apparato urinario);
    - mammografia clinica;
    - ecografia, anche con mezzi di contrasto dedicati;
    - eco-color-doppler;
    - tomografia computerizzata (tc) dei vari distretti corporei;
    - tc dentascan;
    - tc polmonare ad alta risoluzione (hrct);
    - cardio-tc;-endoscopia virtuale (entero/colon-tc);
    - angio-tc;
    - risonanza magnetica (rm) dei vari distretti corporei, senza e con mdc (endovenoso o intrarticolare);
    - risonanza magnetica della mammella;
    - cardio rm;
    - radiologia vascolare ed interventistica;
    -diagnostica ed interventistica oncologica.
    Attività didattica
    L’attività didattica e tutoriale è rivolta ai medici in formazione della Scuola di Specializzazione di Radiodiagnostica e agli studenti dei Corsi di Laurea in Medicina e Tecniche di Radiologia medica.
    Attività di ricerca
    L’attività di ricerca e di collaborazione con altre U.O. e strutture è testimoniata dalle pubblicazioni scientifiche prodotte, dalla partecipazione a Congressi scientifici e a Corsi di formazione.

  • Informazioni generali

    Accesso alle prestazioni 
    Per la prenotazione di esami di radiologia diagnostica ci si deve rivolgere agli sportelli CUP previa prescrizione del medico curante. Per alcune tipologie di esami di particolare complessità (es: RM della mammella, cardio-TC, cardio-RM ed ecografie con m.d.c.) la prenotazione deve essere eseguita direttamente presso il front-office della radiologia. Per gli esami con mezzo di contrasto il medico curante dovrà compilare un foglio che attesti l’assenza di controindicazioni.
    Esecuzione degli esami
    Per gli esami di Radiologia tradizionale (Rx torace, ossa) non c’è bisogno di alcuna preparazione. Per esami particolari è necessario il digiuno, la sospensione di farmaci o altra preparazione e pertanto il paziente è tenuto a seguire con attenzione le istruzioni specifiche per il tipo di indagine richiesto consegnate all’atto della prenotazione. La durata dell’esame può variare da alcuni minuti ad oltre un’ora. Alcuni esami contrastografici infatti richiedono un intervallo di tempo dall’iniezione del mezzo di contrasto variabile da pochi minuti ad alcune ore. Il Direttore ed i Medici sono a disposizione dei pazienti per fornire informazioni sulle prestazioni che il paziente deve eseguire o ha già eseguito.
    Radiazioni e rischi
    L’esposizione alle radiazioni che deriva dagli esami radiologici è in ambiti del tutto accettabili. Viene posta molta cura nel prendere ogni precauzione affinché l’esposizione alle radiazioni sia ai livelli più bassi possibili compatibili con l’esecuzione dell’indagine e giustificata dal beneficio di una diagnosi precoce ed accurata non ottenibile con altre metodiche.
    Gravidanza
    Le indagini radiologiche non possono, di norma, essere effettuate in caso di gravidanza in atto, soprattutto nel I° trimestre. In tali circostanze si valuta la possibilità di eseguire indagini che non utilizzino radiazioni. L’indagine può tuttavia essere eseguita quando dichiarata indispensabile dal medico curante e stabilito che il rischio di non ottenere la diagnosi necessaria sia maggiore di quello derivante di una pur minima irradiazione fetale.
    Allattamento
    Non ci sono controindicazioni
    Cosa portare – Cosa comunicare
    Il giorno dell’esame il paziente dovrà portare la richiesta e tutta la documentazione di cui è in possesso (precedenti esami, cartelle cliniche ecc.), per permettere al Medico Radiologo di valutare l’indicazione all’esame e di fornire al medico richiedente la risposta più appropriata al quesito clinico posto.

  • Suggerimenti, reclami ed elogi

    Chi desidera esprimere un suggerimento, un elogio, un reclamo, attivare il Fascicolo Sanitario Elettronico, o chiedere informazioni può rivolgersi all'URP che è situato al piano terra ingresso 1 
    Tel. 059 4222333 dal lun al ven ore 8.00-14.00 | lun, gio: 14.30-17.00
    e-mail all'indirizzo: poliurp@aou.mo.it
    Le segnalazioni possono anche essere inoltrate attraverso il modulo di segnalazione presente nelle cassette collocate nei diversi punti dell'Ospedale.

 

News