1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Manuale di Pneumologia: 399 pagine a colori con e-book aggiornabile on-line

Frutto della collaborazione tra Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, UNIMORE e Università di Catanzaro
Enrico Clini
Enrico Clini

Un nuovo Manuale di pneumologia destinato agli studenti di Medicina e Chirurgia e della Scuola di Specializzazione in Pneumologia è stato pubblicato nei giorni scorsi.
Il volume è curato dal prof. Enrico Clini, Direttore della Struttura Complessa di Malattie dell’Apparato Respiratorio dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena e della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Respiratorio del nostro ateneo, e dal prof. Girolamo Pelaia, Direttore della Clinica Pneumologica Universitaria e della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Respiratorio dell’Università degli Studi di Catanzaro. Gli stessi curatori sono anche fra gli oltre 100 autori e collaboratori coinvolti in questa iniziativa. Scopo del manuale è quello di fornire uno strumento didattico snello, dal costo contenuto che, grazie anche alla versione e-book, possa essere aggiornato e più fruibile dagli utenti.

 

Il manuale, edito dalla Casa Editrice EdiSES, raccoglie in 399 pagine a colori tutti gli argomenti essenziali inerenti la moderna clinica delle malattie respiratorie, i rapporti di confine fra malattie respiratorie e patologie concomitanti extrapolmonari, gli aspetti più aggiornati della organizzazione di specialità e delle normative medico-legali cogenti di interesse. Il testo, presentato attraverso un linguaggio semplice, chiaro e didatticamente efficace, è supportato da numerose figure esplicative. L’opera è divisa in 8 Sezioni e 34 Capitoli ed è accompagnata da una bibliografia aggiornata.

Nell’opera sono affrontate tutte le più importanti problematiche clinico-assistenziali legate al trattamento delle malattie respiratorie: epidemiologia, genetica delle malattie respiratorie, fisiopatologia cardio-polmonare, la pneumologia interventistica, i biomarcatori, nelle malattie polmonari, le malattie infettive a carico del polmone, l’interessamento sistemico delle malattia respiratorie, i rapporti tra malattie respiratorie e vascolari, l’oncologia polmonare, l’insufficienza respiratoria. Una particolare attenzione, legata alla attualità della ricerca più recente, è stata dedicata ad alcuni argomenti quali le terapie biologiche ora disponibili in alcune forme di asma grave (resistente ai comuni trattamenti), nel tumore del polmone non a piccole cellule, e nella fibrosi polmonare idiopatica.