1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Il management si incontra: sintesi della giornata in Accademia Militare

270 tra direttori e coordinatori. I saluti del Sindaco di Modena e Presidente della C.T.S.S.

I lavori dell'assemblea
I lavori dell'assemblea

L’integrazione tra Policlinico e Baggiovara è stata al centro martedì 7 novembre, dell’incontro tra la Direzione Aziendale e management aziendale. L'iniziativa si è svolta nella prestigiosa Sede dell’Accademia Militare di Modena.
L’incontro ha visto la partecipazione di oltre 270 tra Direttori di Struttura e Coordinatori sia di area sanitaria sia di area tecnico-amministrativa. Anche il Sindaco di Modena e Presidente della Conferenza Territoriale Sociale Sanitaria, Giancarlo Muzzarelli ha voluto portare - assieme all’Assessore Welfare e coesione sociale, Sanità, Integrazione e cittadinanza Giuliana Urbelli - i suoi saluti all’incontro. Il presidente ha sottolineato che l’importanza del Sistema sanitario in una società in continua evoluzione. In questo contesto la nuova Azienda Ospedaliero – Universitaria integrata costituisce l’Hub strategico e, di conseguenza, l’esito positivo e, se possibile, un’accelerazione nei tempi, della sperimentazione della gestione unica è importante nella progettazione delle nuove linee di programmazione sanitarie.
Dopo i saluti del Colonello Medico Giuseppe Masia, i lavori sono stati aperti dai saluti e dall’introduzione del Direttore Generale, dottor Ivan Trenti e a seguire dagli interventi del Direttore Sanitario, dottor Luca Sircana, del Direttore Amministrativo, dottor Lorenzo Broccoli, dal Direttore delle Professioni Sanitarie, dottoressa Annarita Garzia. A seguire sono intervenuti il Direttore del Servizio Unico Attività Tecniche Gerardo Bellettato, della dottoressa Elena Vecchi per la Direzione sanitaria, del Direttore del Servizio unico di Ingegneria Clinica, Ing. Massimo Garagnani, del Direttore del Servizio Assicurazione Qualità, dottoressa Barbara Trevisani e del Direttore del Servizio Tecnologie dell’Informazione, Ing. Mario Lugli.

 
Paola Vandelli
Paola Vandelli

L’incontro è stato organizzato dalla Direzione aziendale in collaborazione con il Servizio Formazione, Ricerca e Innovazione, diretto dalla dottoressa Paola Vandelli alla quale abbiamo posto alcune domande sull’iniziativa.

Dottoressa Vandelli, come è nata l’idea di questo incontro?
L’idea è nata dalla Direzione strategica aziendale che ha sentito l’esigenza dopo i primi 10 mesi di sperimentazione legata alla gestione unica OCSAE Policlinico di incontrare tutti i Dirigenti e ruoli di coordinamento intermedio dell’azienda. L’obiettivo è stato duplice: da un lato, informare il management aziendale sui principali progetti di riorganizzazione; dall’altro consentire una conoscenza reciproca tra i diversi professionisti. L’aspetto relazionale e di coesione di gruppo è considerato dalla Direzione aziendale, elemento qualificante dell’organizzazione.

Come mai avete scelto, come sede, il Palazzo Ducale
Da diversi anni è attivo un rapporto di collaborazione con l’Accademia Militare di Modena che ha sede presso il Palazzo Ducale; tale collaborazione si concretizza nella condivisione di percorsi formativi comuni, nella compartecipazione all’organizzazione e sviluppo del Centro di simulazione medica avanzata SI:MA:Mo e nell’interscambio reciproco di competenze. Svolgere l’incontro del management dei due ospedali presso la sede dell’Accademia militare, ha rappresentato anche il senso di integrazione, di condivisione e collaborazione presente tra le istituzioni modenesi.

Avete raggiunto i risultati che vi aspettavate?
Credo di poter dire che gli obiettivi sono stati raggiunti, il gradimento espresso dai partecipanti attraverso la compilazione del questionario finale è stato molto alto.

C’è qualcosa che vi ha sorpreso durante l’incontro e che ci vuole raccontare?
Non le nascondo che in fase di organizzazione vi erano alcune cose che ci preoccupavano più di altre, tra queste il timore di non essere puntuali nell’avvio lavori a causa delle procedure di accesso dei tanti professionisti inviatati; sono stata piacevolmente sorpresa nel constatare che il Direttore generale ha aperto l’incontro alle ore 10,01 con un solo minuto di ritardo sulla tabella di marcia. L’intera giornata di formazione è stata caratterizzata da un rigoroso rispetto dei tempi e al termine della giornata il Colonnello Masia e i suoi collaboratori hanno scherzato con il Direttore Generale sottolineando che neanche i militari sono così puntuali. Che l’ambiente ci abbia influenzato positivamente?!