1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Cambio al vertice delle chirurgie del Policlinico

Nascono la "Chirurgia Oncologica, Epato-bilio-pancreatica e dei Trapianti di fegato" e la “Chirurgia Generale d’Urgenza e Oncologica”

 
il Blocco Operatorio del Policlinico
il Blocco Operatorio del Policlinico

Il 2018 per la nostra Azienda è cominciato con un’importante riorganizzazione dell’area chirurgica del Policlinico, a far data dal 1 gennaio 2018, nell’ottica di una decisa caratterizzazione delle Chirurgie nell’ambito dell’integrazione con l’Ospedale Civile di Baggiovara. In questo contesto, le chirurgie del Policlinico si contraddistingueranno per la vocazione oncologica e trapiantologica.

La Struttura Complessa di Chirurgia 1 diventerà Chirurgia Oncologica, Epato-bilio-pancreatica e dei Trapianti di fegato, assorbendo la preesistente Struttura Semplice in un unico reparto guidato dal prof. Fabrizio Di Benedetto, Professore Ordinario dal 1 gennaio 2018. La sua vocazione sarà soprattutto quella trapiantologica e della terapia chirurgica complessa dei tumori, con particolare riferimento alle affezioni epato-bilio-pancreatiche e al loro trattamento con tecniche mini-invasive e robotiche.

Contestualmente, la Struttura Complessa di Chirurgia 2 diventerà “Chirurgia Generale d’Urgenza e Oncologica” sotto la guida della prof.ssa Roberta Gelmini, Professore Ordinario dal 1 gennaio 2018. Il suo orientamento è sarà soprattutto rivolto alle emergenze/urgenze e al trattamento dei quadri patologici ad esse correlati ma anche alla componente oncologica per la quale vanno ricordati il trattamento delle carcinosi peritoneali e delle neoplasie del tratto gastroenterico.

In seno alla Chirurgia Generale d’Urgenza e Oncologica viene istituito un Programma di Chirurgia d’Urgenza, che verrà assegnato al prof. Aldo Rossi., Professore Associato.

Il nuovo assetto delle chirurgie del Policlinico ha l’obiettivo di favorire una più funzionale integrazione con quelle dell’Ospedale Civile di Baggiovara, nell’ambito dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena.