1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Gestione del personale: due importanti novità

Due importanti novità si stanno concretizzando in questi mesi sul fronte della gestione del personale

15 gennaio: gestione informatizzata del personale WHR-Time

Dal 15 gennaio 2018 è attivo il nuovo Portale WHR-Time, il sistema regionale di gestione informatizzata del personale. Nel nuovo portale sarà possibile trovare il cedolino dello stipendio a partire da quello di gennaio 2018 e, soprattutto, si potrà gestire il cartellino.
Si tratta di un’innovazione che allineerà tutte le Aziende Sanitarie della Regione e consentirà di non dover più cambiare matricola in caso di trasferimento da un’Azienda all’altra, consentendo una maggiore facilità di gestione dei dati.
Al momento siamo nella fase di partenza della nuova procedura che sta avendo alcuni criticità legate alla mole di dati da implementare, tipiche di ogni grande processo di rinnovamento.

Ogni problematica può essere segnalata all'indirizzo mail pers.portale.gru@aou.mo.it

13 gennaio 2018 nuove modalità per le visite fiscali

Il 13 gennaio 2018 è entrato in vigore il DPCM 17 ottobre 2017, n. 206, che contiene disposizioni in relazione alla effettuazione delle visite fiscali durante l'assenza per malattia.
In particolare, tale decreto prevede che:

  • le visite fiscali possono essere effettuate con cadenza sistematica e ripetitiva, anche in prossimità delle giornate festive e di riposo settimanale. L'obbligo di reperibilità sussiste, quindi, anche nei giorni non lavorativi e festivi
  • sono confermate le fasce di reperibilità negli orari 9.00 - 13.00; 15.00 - 18.00
  • sono esclusi dall'obbligo del rispetto delle suddette fasce di reperibilità i dipendenti per i quali l'assenza è riconducibile a patologie gravi che richiedono terapie salvavita, causa di servizio riconosciuta che abbia dato luogo all'ascrivibilità della menomazione alle prime tre categorie della Tabella A allegata al DPR n. 834/1981, ovvero a patologie rientranti nella Tabella E del medesimo decreto o a stati patologici sottesi o connessi alla situazione di invalidità riconosciuta pari o superiore al 67%
  • ai fini della ripresa dell'attività lavorativa, per guarigione anticipata rispetto al periodo di prognosi inizialmente indicato nel certificato di malattia, il dipendente è tenuto a richiedere un certificato sostitutivo, che dovrà essere rilasciato dal medesimo medico che ha redatto la certificazione di malattia ancora in corso di prognosi, ovvero da altro medico in caso di assenza o impedimento assoluto del primo.

Resta ferma la competenza dell'INPS all'effettuazione delle visite di controllo, che procederà sia d'ufficio che a richiesta del datore di lavoro.
Si precisa, infine, che per una puntuale gestione dell'istituto della malattia, il numero di protocollo del certificato di malattia dovrà essere comunicato all' indirizzo mail n.protocollomalattia@aou.mo.it .