Policlinico di Modena

  1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  5. Footer
Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena
Emergenza COVID19
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

L'associazione Fratres Mutinae dona giocattoli ai bimbi del Pronto Soccorso del Policlinico

I gadget, i peluches ed i numerosi giochi donati al Pronto Soccorso contribuiranno allo sviluppo del progetto "Io non ho paura"

L'associazione Fratres Mutinae dona giocattoli ai bimbi del Pronto Soccorso del Policlinico

Questa mattina i volontari dell'associazione Fratres Mutinae onlus hanno fatto visita al Pronto Soccorso del Policlinico di Modena consegnando doni destinati ai piccoli pazienti che accederanno a tale struttura dell'ospedale cittadino. 

Il gruppo di volontari, guidati dal dr. Cristian Manuel Perez, Presidente della Fratres Mutinae, è stato accolto dal direttore, dottor Giuseppe Pezzuto, dal dottor Marco Gaspari Pellei, referente del progetto "Io non ho paura", dalla dottoressa Sandra Morselli, responsabile del Pronto Soccorso, e dalle coordinatrici infermieristiche Oriana Pisani e Cesira Toia. Con loro anche il prof. Lorenzo Iughetti, Direttore della Pediatria.

Era presente inoltre una nutrita rappresentanza dei colleghi specialisti che collaborano nella gestione in Pronto Soccorso delle patologie traumatiche del bambino. La Fratres, non nuova ad iniziative benefiche, è un'associazione di volontariato che ha come prima finalità la diffusione della cultura del primo soccorso, l'assistenza e il trasporto del paziente non autosufficiente.

I gadget, i peluches ed i numerosi giochi donati al Pronto Soccorso contribuiranno allo sviluppo del progetto "Io non ho paura" ideato dal dottor
Gaspari Pellei, che persegue lo scopo di consentire ai pazienti più piccini di vivere l'esperienza ospedaliera nella maniera meno traumatica possibile, abbinando alle necessarie cure mediche del caso la consegna di un "premio", quale attestazione del "coraggio" mostrato nel corso della visita e degli interventi cui gli stessi sono sottoposti.

Come commenta il dottor Perez, "speriamo di regalare una bella giornata all'insegna del buon umore ai piccoli pazienti. Ci piace molto l'idea di un'associazione tra le persone e vicino a chi si trova in difficoltà. Il mio grazie va alla Direzione del Policlinico e a tutti coloro che con spirito di solidarietà hanno contribuito all'iniziativa regalando, con un piccolo gesto, un sorriso a questi bambini. Ci piaceva inoltre l'idea di realizzare quest'incontro prima delle imminenti feste natalizie, nella speranza che un'eventuale visita al Pronto Soccorso di qualche bambino possa essere conciliata con lo spirito di festa e solidarietà che solitamente viene percepito in questo periodo."

Per gli autori dell'iniziativa questo incontro, conclusosi con lo scatto di qualche foto ricordo, è soltanto l'inizio di una sorta di ricorrenza periodica, che i volontari intendono programmare, per regalare un sorriso ai bimbi che fanno accesso al Pronto Soccorso.

 
 
 
 
Footer