Policlinico di Modena

  1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  5. Footer
Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena
Emergenza COVID19
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

Bando di gara

PI/33/18 - Ospedale Civile di Baggiovara – Lavori di realizzazione di una sala operatoria ibrida – CUP F93D18000120005 – CIG 7493337150. Scadenza 4 luglio ore 12,00

FAQ

FAQ1
In merito al punto del bando di gara  5.2.1.1
Essendo la nostra azienda in possesso dei requisiti SOA richiesti, si chiede se è possibile costituire un ATI con altra azienda che ha svolto negli ultimi tre anni (2015-2016-2017) lavori di realizzazione di sale operatorie per strutture sanitarie pubbliche o private accreditate con un importo complessivo pari ad € 770.000,00 per rispondere al requisito richiesto.
RISPOSTA FAQ1
si rinvia a quanto disposto dall'art.12 del bando di gara nel paragrafo relativo alle risposte ai quesiti.

FAQ2
Con la presente siamo a chiedere il seguentechiarimento relativo alla gara in oggetto:
In riferimento alla voce 291 /245 - H10.NPIM.H321.A - si chiedono le seguenti specifiche relative all’Unitàdi trattamento aria: temperatura ambienti, temperatura acqua e prevalenzaventilatori.
RISPOSTA FAQ2
291/ 245 H10.NPIM.H321.A UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA SALA OPERATORIA IBRIDA
Temperaturaambienti – è un ambiente, la sala operatoria Ibrida:
inverno21°C con 50% UR, estivo 22°C con 50%
Temperaturafluidi: 75-60 fluido caldo ; 8-13 fluido freddo
Prevalenzautile ventilatore di mandata 650 Pa
Prevalenzautile ventilatore di ripresa 250 Pa
15.06.2018

FAQ3
Con la presente siamo a chiedere il seguente chiarimento relativo alla gara in oggetto: la
mancanza del requisito relativo alla realizzazione di sale operatorie per euro 770.000,00
euro è causa di esclusione?
RISPOSTA FAQ3
Premesso che l'art. 12 del bando di gara stabilisce che: "Si precisa che l’Amministrazione
aggiudicatrice darà risposta alle richieste di chiarimenti degli operatori economici inerenti
alla documentazione di gara (inclusi gli elaborati progettuali), ma non a quesiti relativi al
possesso dei requisiti di qualificazione necessari per la partecipazione alla gara. La
verifica circa il possesso dei requisiti di qualificazione, infatti, è rimessa alla esclusiva
valutazione del Presidente di Gara, in seduta pubblica, ai fini dell’abilitazione alla gara di
appalto.", si evidenzia che si tratta di un requisito di qualificazione.

FAQ4
Con riferimento alla procedura di cui in oggetto, si chiede di specificare quale sia la
prestazione principale tra la realizzazione di sale operatorie e i lavori in OG11 e OG1.
Si chiede conferma che il requisito di cui all’art. 5.2.1.1 “avere svolto negli ultimi tre anni
(2015-2016-2017) lavori di realizzazione di sale operatorie per strutture sanitarie
pubbliche o private accreditate per un importo complessivo pari ad € 770.000,00, con
indicazione dei rispettivi importi, date e committenti, pubblici o privati accreditati” possa
essere oggetto di avvalimento.
RISPOSTA FAQ4
Premesso che l'art. 12 del bando di gara stabilisce che l’Amministrazione aggiudicatrice
non darà risposta a quesiti relativi al possesso dei requisiti di qualificazione necessari per
la partecipazione alla gara poiché la verifica circa il possesso dei requisiti di
qualificazione è rimessa alla esclusiva valutazione del Presidente di Gara, in seduta
pubblica, ai fini dell’abilitazione alla gara di appalto, si evidenzia comunque che sono tutti
requisiti di qualificazione; per realizzare le sale operatorie si svolgono lavori edili ed
impiantistici.

 
 
 
Footer