1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Emergenza COVID19
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

Il saluto dell’Assessore Raffaele Donini e della Vice-Presidente Elly Schlein ai sanitari impegnati nella lotta al COVID19

L’incontro al Policlinico con le Direzioni delle Aziende Sanitarie e con i sanitari della task force dell’AOU di Modena

L'Assessore Donini durante il discorso
L'Assessore Donini durante il discorso

Il luogo è quello delle grandi inaugurazioni, l’Aula Magna del Policlinico, scelta perché consente di mantenere le distanze giuste da parte di tutti i presenti, una trentina di persone in tutto, tra medici e infermieri, che hanno accolto oggi pomeriggio l’Assessore alle Politiche della Salute Raffaele Donini e la Vice Presidente della Regione Emilia - Romagna, con delega al Welfare Elly Schlein che hanno voluto portare i saluti ai sanitari impegnati nella lotta al COVID19.
Ad accogliere la delegazione della Regione, il Direttore Generale dell’Azienda USL di Modena e Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, Antonio Brambilla, il Magnifico Rettore di UNIMORE, Carlo Adolfo Porro, il Sindaco e Presidente della CTSS Gian Carlo Muzzarelli, il Direttore Sanitario e il Direttore Amministrativo dell’AOU di Modena, Luca Sircana e Lorenzo Broccoli, il Direttore Sanitario dell’Azienda USL Silvana Borsari, il Presidente dell’Ordine dei Medici di Modena Mauro Zennaro.
Ad accogliere la delegazione della Regione, il Direttore Generale dell'Azienda USL di Modena e Commissario Straordinario dell'Azienda Ospedaliero - Universitaria di Modena, Antonio Brambilla, il Magnifico Rettore di UNIMORE, Carlo Adolfo Porro, il Sindaco e Presidente della CTSS Gian Carlo Muzzarelli, il Direttore Sanitario e il Direttore Amministrativo dell'AOU di Modena, Luca Sircana e Lorenzo Broccoli, il Direttore Sanitario dell'Azienda USL Silvana Borsari, il Presidente dell'Ordine dei Medici di Modena Mauro Zennaro. Nell'Aula Magna la delegazione è stata accolta dalla task force dell'AOU di Modena impegnata nell'emergenza COVID che vede impegnati, tra gli altri il Direttore delle Malattie Infettive, Cristina Mussini, il Direttore della Terapia Intensiva del Policlinico, Massimo Girardis, il Direttore della Terapia Intensiva dell'Ospedale Civile, Elisabetta Bertellini, il Direttore della Pneumologia, Enrico Clini, il Direttore del Pronto Soccorso del Policlinico, Antonio Luciani, il Direttore del Pronto Soccorso dell'Ospedale Civile Geminiano Bandiera, il Direttore del Dipartimento integrato di Diagnostica per Immagini Pietro Torricelli, il Direttore del Dipartimento integrato di Medicina Interna Antonello Pietrangelo, il Direttore Medicina Interna Area Critica, COVIDROOM Policlinico, Lucio Brugioni, il Direttore Medicina Interna Area Critica, COVIDROOM Ospedale Civile, Giovanni Pinelli, il Responsabile della Direzione Professioni Sanitarie dell'AOU di Modena, Annarita Garzia, il Responsabile dell'Igiene Ospedaliera dell'AOU di Modena, Elena Vecchi, per la Direzione Servizi per l'Ospitalità, Stefania Sarti.
Il dottor Antonio Brambilla ha voluto ringraziare tutti i sanitari impegnati in prima linea in questa sfida e ha spiegato: “Abbiamo superato il picco di pressione sulle strutture sanitarie e ci troviamo in una situazione in cui è fondamentale aggredire il contagio che si è stabilizzato sul territorio. Nella prima fase grazie alla grande risposta organizzativa delle aziende sanitarie e al grande lavoro dei professionisti siamo riusciti ad ampliare i posti in ospedale, sia quelli intensivi, sia semi intensivi, acuti e post-acuti. Ora è necessario implementare un intervento proattivo sul territorio per intercettare i nuovi positivi e lavorare nelle residenze per anziani dove ci sono soggetti più fragili. In questa provincia il collegamento quotidiano tra tutti i soggetti preposti al controllo dell’epidemia ha consentito di mantenere la situazione sotto controllo ed è un viatico per migliorare ulteriormente”.
L’Assessore Raffaele Donini, nel ringraziare gli operatori e nel ricordare ha ricordato che il Policlinico e l’Ospedale Civile di Baggiovara rientrano tra le sei realtà individuate nell’ambito del progetto dell’Hub nazionale per la Terapia Intensiva ha affermato “Sono venuto al Policlinico di Modena dove ho incontrato anche il personale di entrambe le Aziende Sanitarie, per ringraziare i nostri meravigliosi professionisti che sono in prima linea da settimane nella lotta al COVID19. Noi abbiamo retto nei reparti il primo urto dell’epidemia, la sfida di lungo periodo la vinceremo nel territorio grazie a una sempre maggiore integrazione tra medicina ospedaliera e quella territoriale, tra la sanità e il socio-assistenziale, mettendo in rete le nostre risorse migliori”.
A seguire, l’Assessore ha voluto visitare il Padiglione Oncologico Beccaria, dove il dottor Giuseppe Longo, Direttore del Dipartimento Integrato di Oncologia ed Ematologia ha mostrato i percorsi dedicati che consentono di gestire i pazienti oncologici in massima sicurezza.
L'impegno dei nostri clinici e dei nostri ricercatori di area biomedica in questa emergenza, in stretta collaborazione con i colleghi non universitari dell'AOU Modena e del territorio - commenta il Magnifico Rettore di UNIMORE Carlo Adolfo Porro -è totale ed ha avuto il giusto riconoscimento da parte delle autorità regionali. La scelta dell'AOU Modena come hub per l'emergenza testimonia ulteriormente l'alto livello professionale e organizzativo delle nostre strutture sanitarie".