Torna a inizio pagina

Policlinico di Modena

  1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  5. Footer
Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena
Emergenza COVID19
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

COVID19, la situazione all’AOU di Modena

I dati dei ricoveri. La testimonianza del personale infermieristico del Policlinico e dell’Ospedale Civile

Serena Vappiani - TIPO Policlinico
Serena Vappiani - TIPO Policlinico

Continua l’appuntamento consueto con il bollettino settimanale contenente le principali attività organizzative e sanitarie dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena in riferimento alla gestione dell’emergenza COVID-19.
In Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, Hub Covid, coerentemente con le esigenze di ricovero di pazienti COVID positivi, sono 195 i posti attivi Covid in degenza ordinaria e 72 tra intensiva/semintensiva, di cui rispettivamente 131 e 42 al Policlinico e
64 e 30 all’Ospedale Civile.

 
Onorica Radu - TIPO Ospedale Civile
Onorica Radu - TIPO Ospedale Civile

Ad oggi, il numero dei ricoveri Covid è di 229. Di questi,174 in degenza ordinaria (118 al Policlinico e 56 all’Ospedale Civile),55 tra intensiva e semintensiva (28 al Policlinico e 27 all’Ospedale Civile di Baggiovara).
   
La testimonianza del personale infermieristico del Policlinico e dell’Ospedale Civile
Serena Viappiani è infermiera alla Terapia Intensiva Polifunzionale del Policlinico. Serena, tra le altre cose, ha ricordato lo sforzo del personale infermieristico per alleviare la solitudine dei pazienti. “Noi non ci sentiamo eroi, siamo persone che facciamo il nostro lavoro con dedizione. Gli eroi sono i pazienti e le loro famiglie"

 
Raffaele Giannelli, Medicina d'Urgenza
Raffaele Giannelli, Medicina d'Urgenza

Raffaele Giannelli è infermiere alla Medicina interna d’Urgenza dell’Ospedale Civile. Raffaele ha ricordato la commozione nel vedere alcuni colleghi ricoverati. “Sia io sia mia moglie siamo infermieri. La cosa più difficile è stata spiegare ai nostri figli perché è necessario rispettare le norme di distanziamento e indossare le mascherine. Spesso, però, i bambini imparano prima degli adulti.”

 
 
 
 
Footer