Policlinico di Modena

  1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  5. Footer
Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena
Emergenza COVID19
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

Martedì 23 novembre visite gratuite al Policlinico per la prevenzione dei tumori del testa e collo

L'evento è promosso dalla Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale

La locandina dell'evento
La locandino dell'evento

In occasione della prima Giornata Nazionale di Prevenzione dei Tumori promossa dalla Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale (SIOeChCF), dedicata quest’anno ai tumori del collo, il camper della Lilt Modena Onlus posizionato all’ingresso 2 del Policlinico ospiterà domani 23 novembre visite gratuite libere, per informazioni rivolgersi al numero 059 374217 o alla mail info@legatumori.mo.it.
“Si tratta di un’iniziativa doverosa in quanto la prevenzione di questi tumori ne migliora in maniera sorprendente la prognosi. Inoltre, essa serve a far comprendere che il chirurgo otorinolaringoiatra è lo specialista di competenza per questo particolare distretto”, riferisce Domenico Cuda, Presidente della SIOeChCF.  
Nonostante l’urgenza del tema e malgrado gli importanti sviluppi nelle tecniche di diagnosi e cura raggiunti nell’ultimo decennio, la consapevolezza sociale dei tumori testa-collo è ancora scarsa con conseguente rischio di ritardo diagnostico. Oltre la metà dei casi giunge infatti alla prima diagnosi con malattia localmente avanzata o già metastatica, e di questi il 60% non sopravvive oltre i 5 anni.
“Tra i sintomi intesi come campanelli d’allarme da non trascurare – precisa il prof. Daniele Marchioni, Direttore della S.C. di Otorinolaringoiatria – sono, ad esempio, un dolore alla lingua, ulcere in bocca che non guariscono, dolore alla gola, raucedine persistente, dolore o difficoltà a deglutire, tumefazioni del collo, naso chiuso da un lato e perdita di sangue. In presenza di uno di questi sintomi protratto per tre settimane, è meglio rivolgersi al proprio medico”.

 
Il camper della Lilt Modena
Il camper della Lilt Modena

“Di fronte allo scenario allarmante della pandemia, l’Associazione La Nostra Voce e la Lega Italiana Lotta Tumori ricordano come il cancro non abbia smesso comunque di esistere. Una malattia che, se diagnosticata precocemente, può essere sconfitta, ma sono indispensabili i controlli medico-strumentali periodici e uno stile di vita sano”, dichiara il Presidente delle Associazioni Claudio Dugoni. 
L’evento si svolgerà martedì 23/11 dalle 8,30 alle 13,00 c/o il Camper della LILT, nello spiazzo del Policlinico antistante all’ingresso 2.
La valutazione svolta al Policlinico consisterà in un colloquio informativo ed una visita di screening. In caso di necessità il paziente verrà avviato a un percorso di accertamenti di secondo livello.

 
 
 
 
Footer