1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Policlinico di Modena
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

Baggiovara: da lunedì RM mobile per consentire di effettuare i lavori di sostituzione della 1,5 Tesla

Nulla cambia per il paziente dal punto di vista dell'accettazione

L'interno della RM Mobile
L'interno della RM Mobile

Lunedì 27 agosto all’Ospedale Civile di Baggiovara entrerà in funzione un’apparecchiatura mobile per la Risonanza Magnetica della potenza di 1,5 tesla che consentirà di effettuare i lavori di sostituzione dell’apparecchiatura attualmente in funzione con la nuova recentemente acquisita. La RM provvisoria è montata su un mezzo mobile e sarà in funzione per sei/sette settimane sino alla sostituzione dell’apparecchiatura fissa. La RM viene utilizzata dal Dipartimento Diagnostica per Immagini e da quello di Neuroscienze dell’AOU di Modena.
L’apparecchiatura mobile è stata installata nell’area esterna tra i corpi 2 e 4 e collegata all’ospedale da un tunnel chiuso e climatizzato. Per il paziente, quindi, non ci saranno significative variazioni: la fase di registrazione e accettazione avverrà, come finora, presso la Neuroradiologia. Sarà il personale sanitario ad accompagnare il paziente fino alla RM mobile e a riaccompagnarlo in Neuroradiologia al termine dell’esame.
La sostituzione della 1,5 tesla è il primo passo di un ampio rinnovamento tecnologico che riguarda l’Ospedale Civile di Baggiovara con la realizzazione della Sala Operatorie Ibrida e l’installazione della nuova Risonanza Magnetica da 3 Tesla acquisita grazie alla donazione di Piero Ferrari, Ferrari Auto, BPER e UNIMORE.

 
L'esterno dell'apparecchiatura mobile
L'esterno dell'apparecchiatura mobile
Il tunnel climatizzato che porta alla RM mobile
Il tunnel climatizzato che porta alla RM mobile