1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Policlinico di Modena
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

Il nuovo accordo tra Ateneo e Azienda Ospedaliero - Universitaria di Modena

Disciplina l'integrazione tra le funzioni di assistenza, didattica e ricerca

Un nuovo accordo attuativo del Protocollo di Intesa Regione Università disciplina i rapporti tra l'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (Unimore) e l'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena. Scopo dell'accordo è regolare le attività di ricerca, didattica e assistenza integrate nell'Azienda Ospedaliero - Universitaria. Il nuovo accordo - frutto di due anni di lavoro - sostituisce quello siglato nel 1999 e risponde alle indicazioni contenute nel Protocollo di Intesa Regione-Università approvato con Delibera della Giunta n. 1207 del 2016.
"Il nuovo accordo - ha affermato il prof. Angelo O. Andrisano , Magnifico Rettore uscente di UNIMORE nel corso della cerimonia di passaggio di consegna -non è semplicemente un aggiornamento di quello precedente. Esso infatti recepisce i cambiamenti che sono intervenuti, non ultimo la fusione tra il Policlinico e l'Ospedale Civile di Baggiovara. L'Università in un contesto di rafforzata collaborazione continuerà a impegnare i suoi docenti e ricercatori per garantire una elevata qualità di prestazioni e cure appropriate e per formare i nuovi medici preparati e competenti per il Servizio sanitario nazionale"
"L'Azienda Ospedaliero - Universitaria - spiega il dottor Ivan Trenti, Direttore Generale dell'AOU di Modena - è l'istituzione dove avviene la piena integrazione tra le fasi di assistenza, didattica e ricerca che costituiscono i tre pilastri della medicina moderna. Questo nuovo costituisce quindi la base per i prossimi anni di collaborazione tra Sistema Sanitario Regionale e Università, una tappa fondamentale nella crescita del sistema sanitario. Introduce infatti una particolare rilevanza alla Programmazione congiunta tra Ateneo e Azienda Ospedaliera Universitaria, prevede la possibilità di individuare sedi ulteriori essenziali alla didattica e alla ricerca nel caso in cui non siano disponibili in azienda, istituisce un Ufficio Congiunto allo scopo di rinforzare la collaborazione e la programmazione in merito alle risorse umane e strumentali".
Il documento è il frutto dell'attività del gruppo di lavoro composto da competenze ospedaliere e universitarie ed ha operato coadiuvato da docenti e ricercatori di area medica, personale tecnico-amministrativo, studenti, giuristi, esperti di organizzazioni sanitarie e dirigenti. Il progetto predisposto dal gruppo di Lavoro è stato poi approvato dal Collegio di Direzione, dal Comitato di Indirizzo aziendale e da quello regionale nonché dalla CTSS. L'accordo attuativo disciplina l'assetto dei dipartimenti integrati dell'Azienda Ospedaliero - Universitaria di Modena. Individua inoltre le strutture a direzione ospedaliera e a direzione universitaria e la dotazione dei posti letto delle strutture complesse nonché il personale universitario in convenzione.