Policlinico di Modena

  1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  5. Footer
Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena
Emergenza COVID19
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

Covid-19 - Sicurezza nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie. Visita a degenti e ospiti

Informativa


Da venerdì 31 dicembre 2021, per contenere il rischio di focolai di Covid-19 all'interno degli ospedali, considerando l'andamento delle infezioni, l'Azienda USL di Modena, l'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena e l'Ospedale di Sassuolo hanno limitato l'accesso dei visitatori ai reparti No-Covid.
Una misura che vuole proteggere il più possibile in primo luogo le persone più fragili, i pazienti ricoverati.  L’accesso ai reparti No-Covid sarà quindi limitato ad alcune eccezioni: pazienti minorenni, accompagnatori di pazienti con disabilità grave riconosciuta e persone con specifiche necessità di assistenza (ad esempio potrà entrare in sala parto una persona di riferimento per assistere la partoriente).

Gli operatori dell'Azienda  posti negli ingressi degli ospedali, in punti di check-point, controlleranno che il visitatore abbia il modulo di permesso per l’ingresso in ospedale fornito dal personale di reparto, oltre a verificare le necessarie e consuete misure di sicurezza per poter entrare (temperatura corporea, mascherina chirurgica, igienizzazione delle mani), possesso del Green Pass, il riconoscimento di disabilità grave e il modulo di autodichiarazione per gli accompagnatori (scaricabile dai siti aziendali).

Informativa modulo di autodichiarazione


In  base all'ordinanza della Giunta Regionale n.144 del 13 luglio 2020 e successive modifiche, relativa alle misure di contenimento della diffusione del COVID, le visite nei reparti ospedalieri da parte di familiari o altri soggetti, sono consentite solo dietro presentazione di un’autodichiarazione, effettuata sotto la propria responsabilità, di non essere sottoposti al regime di quarantena o dell’isolamento fiduciario.

Questo a tutela della sicurezza sia di chi è accolto in una struttura sia di chi vi entra e non ultimi degli operatori che quotidianamente garantiscono l’assistenza.

Il modulo di autocertificazione è disponibile all’ingresso dei reparti, in altri punti all’interno dell’Azienda e può essere scaricato qui:

Scarica il modulo

Si invitano i visitatori a compilare il modulo a casa, anche al fine diridurre l’attesa all’ingresso dei reparti.
Il modulo dovrà essere datato e consegnato in reparto, seguendo le indicazioni degli operatori. Il modulo va compilato ogni volta che un familiare o un visitatore va a fare visita ad un degente.

Rimangono inalterate tutte le altre misure previste, come la misurazione della temperatura, l’igiene delle mani, il distanziamento e l’utilizzo della mascherina.

Si tratta di una misura importante, e per questo necessaria, di tutela della collettività tutta. L’Azienda confida nella collaborazione dei cittadini nel compilare correttamente i moduli, ma soprattutto nel rispettare tassativamente le indicazioni previste in caso di isolamento oltre alle regole di sicurezza e distanziamento che sono ancora valide su tutto il territorio nazionale.

Durante la permanenza in ospedale è indispensabile rispettare le norme di sicurezza per la prevenzione del virus, seguire le specifiche indicazioni fornite dal personale di ciascuna area a cui si accede e in particolare:
· Indossare correttamente la mascherina che deve coprire naso e bocca,
· Igienizzare le mani con il gel alcolico,
· Mantenere la distanza di almeno un metro dalle altre persone.

Accompagnatori dei pazienti disabili gravi

Per quanto riguarda gli accompagnatori dei pazienti disabili gravi (ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge n. 104/1992), l'assistenza è sempre consentita, anche nei reparti di degenza, nel rispetto delle indicazioni del direttore sanitario della struttura. Il modulo può essere scaricato qui:

 
 
 
Footer