1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

Trasparenza: Obblighi di pubblicità

Obblighi di Pubblicità dei dati (file .xml)

Art. 63 dlgs 163/06 - Avviso di preinformazione

1. Le stazioni appaltanti di cui alla lettera a) e alla lettera c) dell’articolo 32, possibilmente entro il 31 dicembre di ogni anno, rendono noto mediante un avviso di preinformazione, conforme all’allegato IX A, punti 1 e 2, pubblicato dalla Commissione o da esse stesse sul loro profilo di committente, quale indicato all'allegato X, punto 2, lettera b) e all’articolo 3, comma 35:
omissis
5. La pubblicazione degli avvisi di cui al comma 1 è obbligatoria solo se i soggetti di cui al comma 1 si avvalgono della facoltà di ridurre i termini di ricezione delle offerte ai sensi dell’articolo 70, comma 7.
"L’Azienda Ospedaliero Universitaria di Modena” per l’anno 2015 non ha provveduto alla pubblicazione dell’avviso di preinformazione non intendendo avvalersi della facoltà di ridurre il termine di ricezione delle offerte. La programmazione delle gare dell’Azienda Ospedaliera di Modena è parte integrante della programmazione unica Regionale “ MASTERPLAN 2105 – 2017” approvata con determinazione n. 3617 del 26 marzo 2015".

Determine a contrarre - procedure negoziate

Avvisi sui risultati della procedura di affidamento

Obblighi di pubblicazione concernenti controlli sulle imprese

Si riporta l’elenco delle tipologie di controlli a cui sono assoggettate le imprese per quanto riguarda il settore appalti

  • Verifica relativa all’iscrizione nel registro delle imprese con l’elenco dei titolari di cariche o qualifiche.
  • Accesso diretto alla banca dati delle camere di commercio
  • Verifica delle autodichiarazioni inerente l’osservanza della legge 68/99. Tale richiesta va inoltrata all’inps o alla provincia dove ha la sede legale la ditta
  • Verifica relativa all’insussistenza di: fallimento, liquidazione, di amministrazione controllata di concordato preventivo; nonché verifica sulla insussistenza di procedimento in corso per la dichiarazione di una delle succitate situazioni (fallimento, liquidazione ecc.) o sulla insussistenza di stato di sospensione dell’attività commerciale. Tale richiesta va inoltrata alla cancelleria fallimentare del tribunale dove ha la sede legale la ditta
  • Verifica relativa all’insussistenza di condanne, con sentenza passata in giudicato, per qualsiasi reato che incide sulla moralità professionale del legale rappresentante, dei componenti del consiglio di amministrazione e di tutti i titolari di cariche o qualifiche atte ad impegnare l’azienda nei confronti della pubblica amministrazione. La richiesta va inoltrata al casellario del Tribunale di Modena con procedura telematica
  • Verifica della regolarità del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, D.U.R.C. da richiedere con procedura telematica denominata DURC On-line.
  • Verifica relativa all’insussistenza dei carichi pendenti risultanti al sistema informativo dell’anagrafe tributaria. La richiesta va inoltrata all’agenzia delle entrate di competenza dove ha la sede legale la ditta
  • Verifica di insussistenza segnalazioni su false dichiarazioni in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara e per l’affidamento dei subappalti. La richiesta va inoltrata al Casellario Autorità per la Vigilanza sul Contratti Pubblici con procedura telematica tramite al sito https://annotazioni.avcp.it/index.php
  • Comunicazioni e informazioni antimafia richieste alle prefetture