1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Emergenza COVID19
 
Versione stampabile della pagina
Contenuto della pagina

Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati

 

La legge 12 novembre 2011, n. 183 recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello stato (legge di Stabilità 2012)”, ha introdotto con l’art. 15 modifiche alla disciplina dei certificati e delle dichiarazioni sostitutive contenuta nel “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa” di cui al DPR 28 dicembre 2000 n. 445.
Le nuove norme in materia di semplificazione amministrativa, autocertificazione, dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà realizzano una completa “de - certificazione” all’interno della PA e nei rapporti con i cittadini.
La nuova disciplina prevede:
a) le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati;
b) sulle certificazioni da produrre ai soggetti privati è sempre apposta, a pena di nullità, la dicitura: "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”;
c) nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle autodichiarazioni e dalle autocertificazioni degli interessati (art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 2000);
d) ciascuna amministrazione è tenuta ad individuare un ufficio responsabile per le attività volte a gestire, garantire e verificare la trasmissione dei dati o l'accesso diretto agli stessi da parte delle amministrazioni procedenti e le misure organizzative per l’acquisizione d'ufficio dei dati e per l'effettuazione dei controlli, da pubblicare sul sito istituzionale;
e) le amministrazioni pubbliche e i gestori di pubblici servizi sono tenuti ad acquisire d'ufficio le informazioni oggetto delle dichiarazioni sostitutive e i dati e i documenti in possesso delle pubbliche amministrazioni, previa indicazione, da parte dell'interessato, degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti;
f) le pubbliche amministrazioni possono acquisire senza oneri le informazioni necessarie per effettuare i controlli sulla veridicità delle dichiarazioni e per l’acquisizione d’ufficio, con qualunque mezzo idoneo ad assicurare la certezza della loro fonte di provenienza.
Restano naturalmente esclusi da tali misure i certificati medici, sanitari e gli altri certificati di cui all’art. 49 del D.P.R. n. 445/2000.

Per acquisire d’ufficio le informazioni oggetto delle dichiarazioni sostitutive di cui agli art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, le amministrazioni pubbliche e i gestori di pubblici servizi possono inoltrare una richiesta all’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) ai seguenti indirizzi in base al settore di interesse dei dati e delle autocertificazioni da verificare:
    

Servizio
Indirizzo PEC
Telefono
Segreteria Generale
affarigenerali@pec.aou.mo.it
059/4222392
059/4224042
Servizio Unico Amministrazione del Personale
personale@pec.aou.mo.it
059/435174
059/435332
Servizio Unico Acquisti e Logistica
acquisti.segreteria@pec.aou.mo.it;
acquisti@pec.aou.mo.it
059/4224646
059/4222390
Servizio Unico Attività Tecniche
tecnico@pec.aou.mo.it
059/4222614
Servizio Bilancio e Finanze
bilancio@pec.aou.mo.it
059/4222389
Fisica Medica
fisicasanitaria@pec.aou.mo.it
059/4224270
059/4224693
Ultima Modifica: 16/07/2020